Sostenere i piccoli produttori ed aiutarli a superare le conseguenze della crisi da #Covid19 aiuterà a creare una filiera del cibo più resiliente, in grado di nutrire meglio ed in modo più sicuro città e province.
E’ quanto si ricava dal contributo della FAO in merito al caso del complesso L’Horta, un sistema di irrigazione che serve il territorio di Valencia e, in particolare, il distretto agricolo e di pesca di El Palmar.
L’Horta è il complesso storico di irrigazione, che serve la zona di El Palmar (Valencia) dal 1200 e, nel 2019, è stato inserito nel programma GIHAS ( Globally Important Agricultural Heritage System), di tutela e valorizzazione dei sistemi tradizionali agricoli considerati di importanza globale.
Dall’emergere della pandemia di Covid-19, L’Horta sta dimostrando la propria importanza. Ma soprattutto, sta dimostrando che filiere più corte, più attente ai bisogni ed alla storia del territorio possono essere resilienti e garantire, anche in tempi di gravissima crisi, l’accesso a cibo sano e adeguato per città e province.
“Ora come ora, siamo noi agricoltori e pescatori a combattere per garantire che il cibo raggiunga tutti, incluso chi è malato, medici, carcerati, famiglie che sono a casa, chiunque” dice alla FAO Amparo Aleixandre, membro del distretto di pesca di El Palmar (Valencia, Spagna)
Un distretto nel quale i lavoratori sono aumentati di 30 unità, per far fronte alla maggiore richiesta di cibo da parte degli abitanti dei territori del distretto, che hanno iniziato ad ordinare prodotti freschi (pescato e ortaggi) tramite le piattaforme informatiche.
Insomma, un cammino dai campi alla tavola che diventa breve e passa per l’eredità culturale del territorio, attraverso i nuovi strumenti che la tecnologia offre.
Un  esempio che, forse, indica a tutti la strada da seguire per salvaguardare la filiera alimentare dalle conseguenze che la crisi causata dalla pandemia di Covid-19 potrà avere.
Veronica Comito
Spunti di riflessione tratti da:
http://www.fao.org/fao-stories/article/en/c/1272559/
https://www.youtube.com/watch?time_continue=61&v=9axvz5hyKCQ&feature=emb_title
La filiera del cibo al tempo del Covid-19. Il programma GIHAS della FAO e il complesso L’Horta a Valencia: resilienza e sostenibilità.
Tag:     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *